Significato e storia dell'incisione originale

Le tecniche dell'incisione originale 
	  La stampa calcografica



"La spalletta dei mandorli "
acquaforte originale
166x220 su 350x500 mm
40 e X esemplari firmati e numerati
lastra biffata,
1985

 

Arnoldo Ciarrocchi

Arnoldo Ciarrocchi nasce a Civitanova Marche nel 1916. Artista riservato e schivo, attivo fin dai primi anni '40, si forma a Roma e riceve, nel 1951 il premio per l'incisione alla Biennale Internazionale di S. Paolo del Brasile.
Ha compiuto gli studi all’Istituto d’arte di Urbino. Nel 1937 si trasferisce a Roma, dove lavora come torcoliere presso la Calcografia Camerale per diciasette anni.
Le sue prime incisioni risalgono agli anni '40. Nel corso della sua lunga carriera Ciarrocchi ottiene prestigiosi riconoscimenti, tra i quali, nel 1951, un premio per l'incisione alla prima Biennale internazionale d'arte di San Paolo in Brasile e, nel 1952, il primo premio per le stampe incise alla Quadriennale di Roma. Nel 1955 ricevette il primo premio per le acqueforti alla prima Biennale dell'incisione italiana a Venezia. Le sue opere vengono, inoltre, esposte alla Biennale di Venezia nel 1962 e alla Quadriennale di Roma nel 1976.
Ciarrocchi è considerato tra i migliori incisori contemporanei, per la tecnica raffinata e per la distinguibile sensibilità del segno grafico. Nel 1988 gli e' stato conferito a Jesi il premio "Rosa Papa -Tamburi".
Muore a Civitanova nell’ottobre 2004.


Precedente Home Successivo