Significato e storia dell'incisione originale

Le tecniche dell'incisione originale 
	  La stampa calcografica


 

"La luna "
acquaforte originale
80x120 su 253x333 mm
40 esemplari firmati e numerati
lastra biffata
, 1995

 

Nunzio Gulino

E' nato a Comiso il 16 giugno 1920, è morto a Roma il 7 aprile 2011. Scuola: marchigiana (Urbino). Negli anni '30 frequenta la scuola del Libro di Urbino dove ha come maestro il grande Castellani. Incomincia ad incidere nel 1939. Insegna alla Scuola del Libro. dal 1968 alla Scuola di Restauro di Roma.
Corpus Calcografico: 600 incisioni. Predilige l’acquaforte, soggetti preferiti paesaggi, fiori, interni. Impressionista, metafisico, surreale. Simbolista crepuscolare.
Tutto è intravisto, niente è visto. Stile per famiglie di segni, mai per segni isolati. Bagni di acido diluitissimo. Morsure lentissime su lastre di rame. Il nero e il bianco che non arrivano mai alla massima densità. "La linea non esiste, scrive Gulino, nasce da un rapporto tra zone, non c'è nessun vero confine".

Precedente Home Successivo